Certificazioni per analisti

Esistono diverse certificazioni per analisti, in particolare per i ruoli di ingegnere dei requisiti (Requirement Engineer) e di analista business (Business Analyst). I due ruoli sono considerati equivalenti in molti ambiti, e la Guida per la scrittura dei requisiti di Incose li considera intercambiabili.

Le certificazioni sono promosse da organizzazioni concorrenti, tra cui IIBA (International Institute of Business Analysis), IREB (International Requirements Engineering Board) e PMI (Project Management Institute) che hanno come proprio core business i servizi di formazione e consulenza mirati appunto alla certificazione di competenze, svolti direttamente o tramite partnership con altri soggetti.

Nessuna di queste certificazioni è “standard”, nel senso che nessuna è universalmente accettata. Possono però costituire un vantaggio per chi si muove nel mercato del lavoro, come credenziali da fornire alle aziende che le ritengono valide.

Studiare per una certificazione è quindi sicuramente utile per chi lo fa. E dal punto di vista delle aziende che intendono assumere analisti, la certificazione garantisce almeno un’infarinatura teorica sulle tematiche di analisi.

Ci sono comunque ottimi analisti che non hanno mai avuto interesse a ottenere certificazioni. E il possesso di una certificazione non garantisce la capacità di operare in modo efficace nelle concrete attività lavorative, dove quello che conta è soprattutto la padronanza delle tecniche di analisi.

Riferimenti per le certificazioni:

IIBA – https://www.iiba.org/business-analysis-certifications/iiba-certifications/

IREB – https://www.ireb.org/en/landingpage/it/

PMI – https://www.pmi.org/certifications/become-a-project-manager/pmi-pba

Corsi sulle Tecniche di analisi dei sistemi e dei processi: https://corsi.analisi-disegno.com