Archivi categoria: SysML

SysML 2.0 in arrivo

La nuova versione 2.0 di SysML (Systems Modeling Language) dovrebbe essere pubblicata ufficialmente entro il 2024.

Si tratta di una versione “major”, importante perché modifica alcuni elementi sostanziali del linguaggio.

In particolare:

  • SysML 2.0 affianca una sintassi testuale a quella visuale espressa nei diagrammi, con conversione 1:1 tra le due forme di rappresentazione
  • Il metamodello di SysML 2.0 è svincolato da quello di UML  – Unified Modeling Language – per quanto le somiglianze tra i due linguaggi restino forti
  • I diagrammi strutturali di SysML 2.0 sono stati notevolmente modificati rispetto alle versioni precedenti

La documentazione “beta” della versione 2.0 di SysML è disponibile sul sito dell’OMG (Object Management Group), l’organizzazione che gestisce le evoluzioni dello standard: https://www.omg.org/spec/SysML/2.0/Beta1

Qui un video (e una presentazione pdf) che illustrano le principali novità di SysML 2.0:

Enterprise Architect – video tutorial (in italiano)

Ho pubblicato su YouTube una serie di 14 video sull’uso dello strumento di modellazione Enterprise Architect, di Sparx Systems, uno degli strumenti più diffusi per la modellazione UML, SysML e BPMN. Sono stati registrati durante un corso tenuto recentemente presso uno dei miei clienti, che ringrazio per il permesso di diffonderli.

I video sono stati pensati per guidare i primi passi di chi non conosce Enterprise Architect, ma possono anche fornire indicazioni utili a chi già lo usa già. Sono relativi alla versione 10 dello strumento.

UML e SysML – interoperabilità strumenti

Acquisire in uno strumento UML o SysML dei modelli creati con un altro strumento. Esigenza molto comune, per proteggere gli investimenti di modellazione precenenti nel momento in cui si decide di passare ad uno strumento diverso.

L’interoperabilità tra strumenti UML è stata possibile fin dalla partenza di UML, grazie allo standard di interscambio XMI (XML Model Interchange). Solo che il livello di interoperabilità era spesso poco soddisfacente.

Nel 2009 si è costituito, nell’ambito dell’Object Management Group (OMG), il Model Interchange Working Group (MIWG), che ha l’obiettivo di migliorare il livello di interscambio tra strumenti UML/SysML.
Ne fanno parte questi produttori (tra parentesi i relativi prodotti):

  • Atego (Artisan Studio)
  • IBM (Rational Software Architect)
  • Sodio (IBM Rhapsody)
  • NoMagic (MagicDraw)
  • Softeam (Modelio)
  • Sparx Systems (Enterprise Architect)

Il gruppo ha comunicato i risultati dei propri lavori, che dimostrano un significativo miglioramento del livello di interscambio tra i prodotti usati nello studio.