Archivi categoria: dati e DBMS

NoSQL in una pagina

I punti chiave di NoSQL (le tecnologie che si allontanano dagli schemi relazionali per i database) in una sola pagina, a cura di Pramod Sadalage e Martin Fowler, tratta dal loro libro “NoSQL Distilled”.

La loro conclusione:

“Most applications, particularly nonstrategic ones, should stick with relational technology—at least until the NoSQL ecosystem becomes more mature.”

Good-bye ai DBMS relazionali?

Michael Stonebracker: The End of a DBMS Era (Might Be Upon Us).

Stonebracker è uno dei nomi storici del settore dati. Secondo lui, i DBMS relazionali attualmente leader di mercato sono pronti per la pensione, in quanto inadeguati a fornire le prestazioni necessarie a diverse tipologie innovative di sistemi, come data warehouse, OLTP, applicazioni scientifiche, motori di ricerca. Per ogni ambito esistono altre soluzioni che forniscono prestazioni migliori.

“Potreste chiedervi, ‘e se per me le prestazioni non sono una fonte di preoccupazione?’. Risposta: Usate i DBMS relazionali open source. Sono maturi, affidabili, e soprattutto gratis”.

Il mercato dei Database relazionali

Un articolo su Information Week fa il punto sulla diffusione dei principali database management system.

Vengono presi in esame prodotti commerciali e open source. La crescente diffusione dei DBMS open source non sembrerebbe intaccare le quote di mercato dei prodotti commerciali, e del resto il contesto dei DBMS open source è in movimento, particolarmente dopo l’acquisizione di MySql AB da parte di Sun.