Revisione della “legge Stanca”

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha emanato la circolare n. 61/2013, che fa seguito a una legge del 17 dicembre 2012.

Oggetto della circolare, le norme per l’accessibilità dei siti e dei servizi informatici della pubblica amministrazione (ex “Legge Stanca”), che devono essere ora applicate anche da una serie di nuovi soggetti, cioè da tutte le organizzazioni che ricevono contributi pubblici per l’erogazione di servizi informatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.